Principale generaleAttacca bottoni automatici fai-da-te - Cuci, Rifletti & Co

Attacca bottoni automatici fai-da-te - Cuci, Rifletti & Co

contenuto

  • Che cos'è un pulsante "> Quali tipi di snap ci sono?
  • Cucire bottoni automatici
  • Collegare i pulsanti dei rivetti
  • Collegamento di cinturini a pulsante
  • Collegare Kam-Snaps con la pressione del pulsante

Dato che ci sono così tanti tipi diversi di bottoni automatici, oggi vorrei fare una breve panoramica, presentare alcune o l'altra guida teorica e poi concentrarmi sull'assemblaggio dei cosiddetti "Kam-Snaps", un tipo di pulsante in plastica, con il Lavoro più spesso me stesso.

Cos'è un pulsante?

Un pulsante è un pulsante in quattro pezzi che si attacca ad abiti, borse o molti altri oggetti per offrire capacità di apertura e chiusura. Al giorno d'oggi, è spesso usato come elemento decorativo perché è disponibile in molti colori, forme e dimensioni diverse.

Le quattro parti sono costituite da 2 tappi (tappi - ciascuno per "l'esterno"), un rivetto (perno) e una presa, il perno e la presa sono collegati l'uno sull'altro all'interno e si incastrano perfettamente. Alcuni tipi di bottoni a pressione consistono solo delle due "parti interne" (bottoni da cucire).

Il pulsante del nome deriva dal fatto che le due "parti interne" si aderiscono tra loro premendo insieme.

Quali tipi di snap ci sono ">

Pulsante con molla ad anello

Come suggerisce il nome, nel pulsante è installata una molla metallica anulare. Questo pulsante è in grado di gestire carichi ancora maggiori (ad es. Telone, pantaloni da lavoro)

Pulsante con molla a S

Una molla in filo di bronzo a forma di S è integrata.
Questo pulsante resiste a carichi medi (es: borsa da viaggio, giacca).

Pulsante con anello dentellato
È installato un anello con molte punte piccole (parzialmente arrotondate). Questo pulsante può sopportare carichi da leggeri a medi (ad es. Abbigliamento).

Inoltre, i pulsanti si differenziano per il modo in cui sono attaccati: cuciti o rivettati. Per strisce più lunghe di bottoni automatici (ad es .: nel pagliaccetto per bambini), vengono spesso utilizzati nastri di bottoni automatici, su cui tutti gli bottoni automatici sono già montati a una distanza standardizzata.

Inoltre, la dimensione può variare, in genere il diametro è espresso in millimetri.

Cucire bottoni automatici

I pulsanti cuciti hanno un totale di cinque fori: uno al centro, il cosiddetto "Fixierloch" per contrassegnare il punto esatto e fissare il pulsante utilizzando un perno e / o una cucitura adesiva, in modo che non possa scivolare e altri quattro sul pulsante festzunähen. Grazie al foro di fissaggio, anche il secondo lato del pulsante può essere contrassegnato centralmente.

Collegare i pulsanti dei rivetti

Esistono tre varianti: o rivetti usando un martello (secondo la descrizione del produttore fornita sui pacchi commerciali), usando una pinza a pulsante appositamente sviluppata (disponibile da diverse marche) o con una pressa a pulsante.

Collegamento di cinturini a pulsante

Preparandoti puoi stirare i bordi a cui il nastro deve essere già attaccato nella larghezza appropriata all'interno. Se non sei così praticato, puoi anche archiviare approssimativamente. Il nastro di chiusura a scatto viene ora tagliato alla lunghezza desiderata e, se necessario, tagliato. Ora un segno viene fatto su entrambi i lati in cui si desidera attaccarlo (ad esempio: con una spilla, il gesso del sarto, ecc.). Quindi si divide il nastro e si cuce dapprima un lato, quindi l'altro lato a bordi stretti rispettivamente all'interno del tessuto su entrambi i bordi (del nastro). Vantaggio: ci sono molti bottoni a pressione esattamente alla stessa distanza e dall'esterno puoi vedere solo due cuciture e nessun "berretto". Svantaggio: la fascia del pulsante può essere piuttosto testarda, soprattutto all'inizio, il che disturba l'abbigliamento per neonati e bambini. Dopo ripetuti lavaggi, tuttavia, questo si deposita per alcune marche.

Personalmente, preferisco i cosiddetti scatti di plastica della fotocamera. Grazie alla sua grande popolarità, ora esiste una selezione quasi illimitata di colori e forme. Pertanto, la cosa giusta è garantita per ogni progetto.

All'inizio ho lavorato con una pinza a pulsante. Da quando ho letto più e più volte che molti ne sono assolutamente soddisfatti (specialmente con un certo marchio), presumo di aver semplicemente acquistato il modello sbagliato. Ero più che insoddisfatto dei risultati. Il tessuto è costantemente scivolato e gli automatici sono caduti da soli o ceduti al minimo tiro. La scelta del marchio "giusto" si trova nei forum pertinenti, nonché in quasi tutti i siti Web, sui quali vengono offerti anche Kam-Snaps. Dato che ero così insoddisfatto e ho davvero lavorato con bottoni automatici, ho deciso di acquistare una pressa a pulsante.

Collegare Kam-Snaps con la pressione del pulsante

Nota: Nel mio esempio ho usato pulsanti in un colore che si distingue il più possibile dal tessuto, in modo da poter vedere tutto meglio. Normalmente usi i pulsanti coordinati per colore o potresti anche volere un contrasto anche nel tuo pezzo. Quindi ovviamente va bene.

preparazione

Non c'è molto da spiegare qui. Il rispettivo pezzo su cui devono essere collegati i pulsanti, può effettivamente essere sempre completamente cucito, a meno che il pulsante non debba essere "nascosto" attaccato. Innanzitutto, ovviamente, devi pensare esattamente a dove dovrebbero essere collegati i pulsanti. Per questo è possibile applicare un segno direttamente sul tessuto, in questo caso anche con una penna a sfera o simile, poiché il segno viene comunque nascosto dal pulsante.

Premere il pulsante

La pressa a pulsante ha due diversi inserti per le due controparti (Stud e Socket), che è necessario sostituire, quindi è consigliabile, se sono collegati più pulsanti, sempre prima di collegare un lato di tutti i pulsanti, quindi riattaccare e quindi collegare l'altro lato,

Il cappuccio è lo stesso su entrambi i lati e scende sempre alla stampa. Stai attento qui! Una volta che il pulsante è rivettato alla stampa, sarà difficile rilasciare e un piccolo foro rimarrà nel tessuto!

Collegare i pulsanti

Innanzitutto, inserire uno dei due inserti nella pressa (filettatura) e posizionare già la rispettiva controparte (prigioniero o presa) su di essa. Idealmente, i segni sui pulsanti si attaccano sempre all'esterno (dove sono montati i tappi). Quindi posizionare il cappuccio con la punta esattamente al centro del segno, tenerlo con il tessuto e posizionare il pezzo con il cappuccio verso il basso nella pressa fino a quando non si rendono conto che il cappuccio è correttamente nella vasca.

Suggerimento: assicurarsi che il pezzo non sia troppo vicino al bordo del tavolo. Potrebbe scivolare e quindi il pulsante non è posizionato correttamente. Nel peggiore dei casi, rovini tutto il tuo lavoro con esso.

Poiché la controparte è bloccata nella parte superiore della stampante, ora è possibile azionare la leva con fermezza ma con sensibilità. Se si utilizza troppa forza a causa della leva dell'interruzione del pulsante in plastica e nel peggiore dei casi, il tessuto verrà danneggiato. Coprire la pressa, sollevare la leva e sollevare il pezzo dalla pressa. Il pulsante si trova correttamente quando la parte centrale è premuta piatta e quindi è possibile collegare le due controparti.

Suggerimento: all'inizio potrebbe essere che questi scatti siano piuttosto gravi. Pertanto, li apro e li chiudo subito dopo aver collegato 10-15 volte. Con il tempo va meglio.

Se si desidera applicare bottoni automatici a un polsino (ad esempio: babybodies), è necessario rinforzarlo con un tessuto non tessuto o cucire in un pezzo di cotone non elastico per evitare di strappare il tessuto del bracciale.

Gli snap Kam hanno lo stesso aspetto su entrambi i lati delle parti esterne perché utilizzano gli stessi cappucci e sono quindi perfetti per pezzi reversibili, come le giacche reversibili.

Categoria:
Metal Drill Wiki: tutti i tipi, prezzi + informazioni da riconoscere
Grafico della pressione sanguigna gratuito per la stampa in formato PDF, Word ed Excel