Principale generaleRicamo per principianti - istruzioni e basi

Ricamo per principianti - istruzioni e basi

contenuto

  • Materiale e preparazione
  • Apprendimento dei punti di ricamo
    • punto croce
    • impuntura
    • punto erba
    • punto in esecuzione
    • Hexenstich
    • gobelin
    • Kelimstich
    • catenella
    • punto festone

Ricamare non è solo un ottimo e rilassante lavoro secondario dopo giorni stressanti, ma può completare piacevolmente i progetti artigianali esistenti. Che si tratti di cucire, lavorare a maglia o all'uncinetto: con un bel nome ricamato o un piccolo motivo puoi ravvivare qualsiasi lavoro.

Oggi voglio mostrarti alcune basi per i principianti che imparerai in pochissimo tempo. Con una panoramica dei vari punti e tecniche sarai in grado di ricamare molti modelli o motivi diversi alla fine di questo manuale.

Livello di difficoltà 1/5
Tutti i punti sono adatti anche per i principianti

Costo dei materiali 1/5
Per l'equipaggiamento base circa 25 euro - filato e tessuto sono disponibili in tutti i negozi

Spesa di tempo 1/5
Varia in base alle dimensioni

Materiale e preparazione

Hai bisogno di questo:

  • progetto artigianale esistente o semplicemente azoto bianco
  • filato
  • ago da ricamo
  • cerchio
  • forbici
  • possibilmente ricami

Per i principianti, si consiglia di acquistare un equipaggiamento di base. Principalmente una varietà di filati colorati, un ago da ricamo, un telaio da ricamo e possibilmente un tessuto "numerabile" - anche chiamato "tessuto Aida" ricco. Ciò significa materiali in cui è possibile contare i singoli fili: questi materiali sono necessari, ad esempio, in progetti con croce, kilim o Gobelinstich.

In linea di principio, tutti gli altri punti possono essere utilizzati anche su materiali senza fili numerabili. Qui, tuttavia, dovresti avere un buon occhio come principiante o disegnare il soggetto nel modo più preciso possibile sul tessuto.

Inizio e fine del thread

Laddove in precedenza era stato fatto un nodo nel filo per ricamo per proteggere il filo dallo scivolamento, oggi tende a pungere attraverso il tessuto dalla parte posteriore, lasciando circa 5 cm di filo sul retro. Questo pezzo viene tenuto con una mano per il primo punto, quindi viene cucito normalmente. Facciamo lo stesso alla fine del filo: un piccolo residuo viene disegnato all'indietro.

Infine, le due estremità del filo vengono nuovamente raccolte con l'ago e infilate attraverso alcuni punti esistenti sul retro del lavoro in modo che il filo non si allenti e che i punti non possano essere allentati.

Questo evita troppi dossi sul retro e crea una bella immagine quando si gira il lavoro.

Il cerchio

In molti progetti di cucito con tessuti semplici, un telaio per ricamo è di grande aiuto: la tensione superficiale del tessuto può essere utilizzata in modo più preciso e rapido. Per posizionare il tessuto nel telaio, deve prima essere diviso nei suoi due componenti. Quindi il tessuto viene posizionato sopra il telaio interno, più piccolo. Con il telaio più grande ora premi sul tessuto dall'alto e avviti il ​​telaio il più stretto possibile, in modo che il materiale non possa più scivolare.

Apprendimento dei punti di ricamo

Per tutti i punti, il filo per ricamo disponibile in commercio deve prima essere diviso. Normalmente, un tale filo è costituito da sei fili. Per quasi tutti i punti, di solito uso due di questi fili per ricamo. Ricamo solo l'arazzo e il kilim con tre o quattro fili, in modo che il punto sia "più pieno".

punto croce

Il punto croce è probabilmente uno dei punti più popolari e conosciuti. Qui hai bisogno di tessuti "numerabili", quindi crea, dove i fili sono visibili e divisibili. Le scatole devono sempre avere le stesse dimensioni in modo che i punti forniscano un motivo di ricamo omogeneo. Per il punto croce, punta in avanti dalla parte posteriore e in diagonale attraverso la casella nell'angolo in alto a destra. Quindi l'ago viene guidato nell'angolo in basso a destra e portato in avanti.

Quindi pugnalare nell'angolo in alto a sinistra e il punto croce è fatto.

Dato che di solito usi diverse scatole a punto croce in un lavoro di ricamo, ha senso ricamare prima una riga con il "mezzo" punto croce, quindi ricamare la seconda metà dietro. Questo è più facile con movimenti coerenti e consente di risparmiare tempo.
Per una linea diagonale del punto croce, vai dall'angolo indietro alla casella successiva in alto a destra, fino a quando non viene creata una linea diagonale. Sulla via del ritorno ricamate di nuovo la seconda metà del punto.

impuntura

Il punto indietro è un ottimo modo per ricamare meravigliosamente le linee rette. Innanzitutto, pugnaliamo di nuovo da dietro attraverso il tessuto sul davanti. Quindi pugnaliamo orizzontalmente nella casella successiva e lasciamo uno spazio vuoto fino alla buca successiva. Ora il punto indietro può iniziare: vai alla casella precedente per connetterti alla linea e lasci uno spazio per il punto indietro successivo.

punto erba

Qui lavoriamo in modo simile al punto indietro, ma il punto indietro è leggermente più lungo: copre metà del punto precedente. Da lì lasciamo di nuovo uno spazio da una scatola, ma poi torniamo sempre indietro di due scatole.

ATTENZIONE: assicurarsi che il filo sia sempre sopra il filo precedente, in modo che la linea diventi dritta e regolare!

punto in esecuzione

Probabilmente il punto più semplice è il cosiddetto punto pre-cucito: ti pugni di nuovo attraverso la schiena in avanti, una scatola ti punge di nuovo. Per lasciare uno spazio sul davanti ogni altro punto.

Hexenstich

Con l'incisione della strega, ora lavoriamo su uno dei miei punti preferiti. È perfetto per modanature decorative o bordi di ricami esistenti. Puntano attraverso il tessuto da dietro, lasciando due scatole libere e pugnalando in diagonale nell'angolo in alto a destra. Ora fai un passo indietro nell'ago nel foro precedente ed estrailo di nuovo. Faremo lo stesso nell'angolo in basso a destra, ecc.
È importante che il punto "lungo" sia sempre diagonale e includa due caselle.

gobelin

L'arazzo è il cosiddetto "mezzo" punto croce. Qui, il filo passa solo dall'angolo in basso a sinistra nel foro in alto a destra. Per questo punto, mi piace dividere il filo in quattro anziché due fili, in modo che la scatola sia ben riempita.

Kelimstich

Questa incisione è l'arazzo, combinato con il suo "fratello" speculare. Quindi sembra che i fili dal basso verso l'alto diano una linea frastagliata.

catenella

Il punto catenella provoca piccoli anelli, attraverso i quali guidiamo il filo. Innanzitutto, attraversiamo un buco sul davanti. Con il filo formiamo un anello e lentamente foriamo lo stesso buco attraverso il quale abbiamo pugnalato in avanti. Ancora una volta ci spostiamo di nuovo in avanti, ma assicuriamo che il circuito sia ancora intatto! Pertanto, piccole catene formano e formano una linea bellissima.

punto festone

Anche il punto ad anello è perfetto per bellissimi bordi. Qui pungiamo dalla parte posteriore alla parte anteriore e nell'angolo in alto a destra nel tessuto.

ATTENZIONE: non stringere ancora il filo! Un buco più in basso arriva l'ago

di nuovo fuori dal tessuto. La cosa importante nel punto ad anello: il filo rimane qui nella parte anteriore sotto l'ago e viene stretto solo alla fine del punto.

Suggerimento: per ricamare gli angoli con il punto ad asola, attenersi all'ultima casella anziché all'angolo in alto a destra nell'angolo a sinistra.

Quindi forare il foro in alto a destra per completare l'angolo.

Questi diversi punti sono già una buona base per qualsiasi lavoro di ricamo. Che tu stia ricamando secondo una determinata forma o che stia persino disegnando motivi: sei ben equipaggiato!

Ti auguro un sacco di ricami divertenti!

Categoria:
Poncho in maglia stesso - istruzioni gratuite per i principianti
Isolare i tubi di riscaldamento - Istruzioni fai-da-te in 9 passaggi