Principale Vestiti per bambini all'uncinettoNoci secche - istruzioni e consigli

Noci secche - istruzioni e consigli

contenuto

  • preparazione
  • Aria secca: istruzioni
  • Alternativa: disidratatore

Gli alberi di noce sono popolari tra grandi e piccini grazie alle loro noci. Quando le prime noci cadono a terra, inizia la raccolta e poco dopo il periodo natalizio, si trovano in molti dessert o essiccati con gli stivali. Tuttavia, le noci fresche sono stabili solo per un breve periodo di tempo e devono essere essiccate. Come funziona meglio ">

L'essiccazione delle noci è necessaria se si sono raccolte grandi quantità e si desidera conservarle per un periodo di tempo più lungo. Se le noci non vengono spezzate, possono facilmente durare più di un anno. Tuttavia, i chicchi di noce si modellano e si raggrinziscono in pochi giorni a meno che non vengano essiccati e conservati vicini. Per questo motivo, è ancora più importante asciugare le noci, in quanto un eventuale consumo potrebbe altrimenti portare a problemi di salute. Tuttavia, è necessario prestare attenzione prima e durante l'essiccazione su più punti, in modo da preservare l'aroma caratteristico e la qualità delle noci. Non vuoi mordere dopo l'essiccazione su una noce rancida che ha un sapore stantio.

preparazione

Che ci crediate o no, la raccolta è estremamente importante prima dell'essiccazione. Questo perché rapidamente noci ammuffite o immature potrebbero finire nel cestino, che in ogni caso non dovrebbero essere mangiate o asciugate. Durante la raccolta, cerca i seguenti suggerimenti per avere solo le noci adatte:

Step 1: Raccogli le noci solo quando sono mature. Le noci mature cadono dall'albero solo a settembre e, a seconda della regione, il tempo di raccolta dura fino alla fine di ottobre. Si risolvono facilmente da soli dal guscio verde e la gravità fa il resto. Non raccogliere mai le noci direttamente dall'albero, perché di solito non sono ancora mature.

Passaggio 2: cerca le nocciole ogni giorno e il prima possibile. Più a lungo le noci rimangono a terra, prima vengono raccolte dagli animali o iniziano a formarsi. Quindi sono immangiabili. Soprattutto, l'umidità assicura che si rovinino rapidamente e non possano più essere asciugati, e tanto meno mangiati. Se piove, devi raccogliere le noci il più presto possibile in modo che non possano essere infettati dalle spore.

Passaggio 3: se noti muffa sul guscio, dovresti smaltirlo. La muffa è difficile da vedere a prima vista, specialmente quando i dadi sono ancora chiusi. La muffa di solito si verifica in luoghi in cui la noce può essere aperta e si distingue dal guscio marrone chiaro con un colore scuro, quasi nero. Se vai a raccogliere le noci con i tuoi figli, devi controllare di nuovo le noci in seguito.

Passaggio 4: dopo aver raccolto i dadi, è necessario rimuoverli con un pennello. Questo è importante perché non ci devono essere resti del guscio su cui il dado pende sull'albero, più da asciugare prima delle noci. Ad eccezione delle spazzole metalliche, tutte le spazzole sono effettivamente adatte a questo scopo. Si noti che a seconda della quantità di noci si consiglia una mano, poiché il processo può richiedere molto tempo. Questo passaggio è necessario affinché il case non inizi a marcire. Dovresti anche indossare i guanti. Non vuoi che le tue mani diventino marroni quando le pulisci.

Passaggio 5: non lavare mai le noci con acqua prima dell'asciugatura. Questo potrebbe penetrare nel guscio e attraverso l'umidità, i nuclei iniziano a formarsi dall'interno. Sebbene molti giardinieri giurino spruzzando con l'idropulitrice, i nuclei sono estremamente sensibili alla muffa e le spore non vengono distrutte dal calore. Pertanto, spazzolarli esclusivamente ed essere particolarmente accurati.

Passaggio 6: le noci congelate non devono mai essere asciugate dopo lo scongelamento, altrimenti potrebbero diventare rancide. Qui è consigliata solo l'elaborazione diretta.

Passaggio 7: non asciugare mai i dadi nel forno o nell'asciugatrice. Le temperature sono troppo alte e renderebbero rancide le noci. Questo succede già dai 28 ° C.

Suggerimento: più corto è il tuo prato nel giardino, più facile è riconoscere le noci fresche. Naturalmente questo non è possibile con la raccolta delle noci nella foresta, qui devi guardare più da vicino.

Aria secca: istruzioni

Dopo aver implementato i suggerimenti di cui sopra per selezionare e preparare le noci, puoi iniziare ad asciugare. Il processo utilizza fondamentalmente lo stesso principio, ma ci sono diversi modi per asciugare le noci. Le noci si asciugano efficacemente all'aria per un lungo periodo di tempo senza assorbire l'umidità o diventare rancide. I metodi con le istruzioni:

1. Carta da giornale: l'uso della carta da giornale è il modo tipico di lasciare asciugare le noci. Le istruzioni come segue:

  • disporre la carta da giornale in una stanza asciutta su una cassa di frutta, griglia o griglia del forno
  • la stanza dovrebbe avere una temperatura massima di circa 20 ° C, essere ariosa e non umida
  • Particolarmente adatti sono le soffitte isolate, i locali caldaie e i locali asciutti del pavimento
  • la cantina non è adatta per questo metodo
  • Assicurati di distribuire le noci sul giornale con abbastanza spazio
  • più ti avvicini, più velocemente possono diventare troppo maturi o ammuffiti
  • le noci vengono essiccate per un periodo di 4 settimane
  • Devi girarlo ogni 2 giorni
  • con una perdita di peso del 50 percento, le noci sono pronte ad asciugare
  • Se la ciotola si apre durante l'asciugatura, il relativo dado deve essere eliminato

2. Cornice di legno: questo metodo è usato come la carta da giornale. Per questo motivo crei cornici di legno, stringili con una rete metallica e procedi allo stesso modo con le istruzioni precedenti. Questo metodo è ancora più efficace della carta da giornale in quanto più aria arriva alle noci.

Dopo l'essiccazione, è possibile conservare le noci in una rete di fibre naturali. Particolarmente adatti a questo sono sacchi di patate o reti di cipolle. Vengono quindi conservati nella dispensa e sono stabili per un massimo di un anno.

Suggerimento: puoi anche asciugare le noci in modo diverso, all'aperto mentre il sole splende. Il tempo necessario per asciugare può essere ridotto in questo modo, ma i dadi devono sempre essere riportati a casa durante la notte in modo che scoiattoli o altri animali non li attaccino.

Alternativa: disidratatore

Se non vuoi aspettare così tanto per le noci, puoi usare un altro modo per asciugare. Il disidratatore è ideale per questo scopo perché può essere impostato a temperature più basse rispetto a un forno. Ciò impedisce all'olio nelle noci di diventare rancido, che altrimenti lo rovinerebbe. Tuttavia, devi essere consapevole che i disidratatori convenzionali di solito offrono poco spazio, quindi hai bisogno di più tempo per un raccolto più ampio. Quando si asciuga con il disidratatore, procedere come segue:

  • Posizionare le noci sulle griglie del disidratatore come se si asciugasse all'aria
  • impostare la temperatura più bassa possibile
  • Ora trasportare le griglie insieme alle noci nell'apparecchio
  • chiudere il disidratatore

A seconda del produttore, le noci si asciugano completamente entro 6-8 ore. La breve durata e le basse temperature proteggono l'olio contenuto dal diventare rancido, preservando il gusto tipico delle noci. Vale la pena cambiare le posizioni delle singole griglie di tanto in tanto. La ragione di ciò è la forma del disidratatore. A seconda del modello, le griglie inferiori richiedono un tempo di asciugatura più breve o più lungo. Attraverso la rotazione è possibile accelerare il processo di essiccazione e allo stesso tempo controllare lo stato delle noci.

Kirschkernkissen bei Baby - Applicazione, temperatura e temperatura
Istruzioni di costruzione di Kobel per una casa di legno di scoiattolo